Sopravvissuto alle Foibe

10,00 

Solfanelli

Descrizione

Il libro è un’intervista a Graziano Udovisi, sopravvissuto miracolosamente alle torture partigiane ed infine alle foibe nel 1945. Da quella voragine, riuscì miracolosamente a risalire. Egli ricorda come la fede gli abbia fatto forza permettendogli di uscire vivo da quell’inferno. Il suo racconto è ricco di particolari riguardo il disegno politico dei comunisti titini che perseguitavano in nome della loro nefasta utopia. Ma dopo i titini arrivò un’altra terribile insidia per Graziano: la giustizia italiana. Dopo essere stato curato clandestinamente dalle profonde ferite subite nella foiba, venne tradito. Arrestato, processato, tradotto nelle prigioni di Padova, Venezia, Udine, Gorizia, Trieste. Subì una condanna di oltre tre anni. Nell’intervista Graziano risponde con estrema lucidità, lasciando intravedere anche al lettore più critico una Verità che va ben oltre ogni dubbio.

Informazioni aggiuntive

Editore