L’eredità culturale e linguistica dell’Europa

5,00 

Descrizione

In questo fascicolo, tornato alla luce dopo decenni di oblio, Pino Rauti si fa promotore di una battaglia alla quale ogni vero militante identitario dovrebbe aderire, quella della difesa delle radici linguistiche di noi italiani e europei. L’opera è in realtà un suo intervento presso il parlamento europeo, e se da un lato può apparire che sia contingente all’epoca nella quale venne scritta, dall’altro ciò si annulla grazie alla rinomata lungimiranza del suo autore, che riuscì a toccare punti fondamentali di un discorso che ancora oggi ci vede coinvolti.

Informazioni aggiuntive

Autore