Gerarchia e democrazia

7,00 

Descrizione

Il volume raccoglie tre scritti: due di Evola (Il problema della decadenza; Sull’essenza e la funzione attuale dello spirito aristocratico) e uno di Guénon (Suggestioni sociali, democrazia ed ‘élite’) apparsi su “LO STATO”.
«L’essenza della gerarchia sta nel fatto che in alcuni esseri superiori vive, in forma di presenza e di realtà attuata, ciò che negli altri esiste solo come espressione confusa, come presentimento, come tendenza, per cui questi sono fatalmente attratti dai primi, naturalmente a essi si subordinano, in ciò subordinandosi meno a qualcosa di esteriore, quanto a un loro più vero ‘io’». In Gerarchia e democrazia è, questo, uno dei magistrali pensieri speculativi sui fondamenti dell’ordine gerarchico. Introdotta invece dalla preliminare “uccisione della gerarchia” all’interno dell’uomo, la democrazia si manifesta nel progressivo disordine sociale e nella insolente ribellione degli individui a qualsiasi regola e disciplina.

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Editore