Che cos’è la metapolitica

15,00 

Descrizione

Che cosa sia la Metapolitica ce lo spiega nel dettaglio Silvano Panunzio in questa raccolta di suoi scritti apparsi per lo più tra gli anni Settanta e il Duemila sulla rivista omonima da lui stesso fondata e diretta fin dal 1976. Insieme agli articoli, il curatore Aldo La Fata, allievo ed erede spirituale del grande pensatore, ha voluto inserire sia gli atti di un Convegno sulla metapolitica che si tenne in quel di Roma nel 1978, che la trascrizione di un acceso dibattito svoltosi l’anno dopo sempre a Roma presso la libreria “Remo Croce”, nell’occasione della presentazione dell’opera di Panunzio “Metapolitica, dalla Roma eterna alla nuova Gerusalemme” e in cui presero la parola il gesuita padre Fernando Bortone, l’economista Giuseppe Palomba (uno dei pochi accademici stimato da Guénon e appartenuto per un periodo alla sua cerchia) e il sinologo di fama internazionale Leo Magnino. Inoltre, in appendice, è stata inserita un’inedita lettera dall’importante valore storico di Sergio Panunzio, il noto giurista e statista padre di Silvano, che sottopone a Benito Mussolini il progetto, realizzato dal figlio quarant’anni dopo, della rivista “Metapolitica”. Il testo è impreziosito dalla prefazione di Giovanni Sessa.

Informazioni aggiuntive

Editore