Al momento stai visualizzando I MARTIRI DELLE FOIBE NON SI DIMENTICANO

I MARTIRI DELLE FOIBE NON SI DIMENTICANO

  • Articolo pubblicato:15 Febbraio 2024
  • Categoria dell'articolo:Azione!

Anche quest’anno per il Giorno del Ricordo la Comunità Militante Coscienza e Dovere non ha mancato di rendere omaggio ai Martiri delle foibe e agli esuli Giuliano-Dalmati, vittime dell’odio anti italiano da parte dei partigiani comunisti jugoslavi. Una triste pagina della nostra storia che, purtroppo, ancora oggi, viene trascurata e minimizzata se non addirittura giustificata, senza una voce forte e autorevole in grado di difendere quegli indifesi e rendere loro Giustizia.

foibe

Perciò il 10 febbraio, dopo il nostro consueto impegno di diffusione davanti alle scuole e nelle strade, ci siamo riuniti a Chieti, insieme all’associazione Identità e Comunità, presso il Largo Martiri delle Foibe per deporre una corona di fiori e manifestare il ricordo di questa “pagina strappata dal grande libro della storia”, per citare Simone Cristicchi.

A seguito della commemorazione, ci siamo spostati in sezione per la visione di  “Red Land. Rosso Istria”, primo incontro di un progetto di cineforum nelle mura della sede chietina. La pellicola proiettata, che ha trovato spazio anche nella rubrica social “Cine-TNT”, è un prezioso contributo per la memoria dei nostri compatrioti, che inquadra correttamente la tensione e l’odio di cui le “terre rosse” si caricarono a ridosso dell’armistizio dell’8 Settembre, soprattutto attraverso la  triste parabola del martirio di Norma Cossetto. 

La giornata si è conclusa ribadendo che il nostro ricordo non può limitarsi sterilmente ad un singolo giorno istituzionalizzato, ma va portato avanti quotidianamente, per tutto l’anno. Solo così si potrà spazzare la coltre di menzogne che infanga ancora i Martiri delle foibe e restituire loro la dignità che meritano.